“Il video gioco offende la Sicilia”. Cracolici: Mafia 2 va bloccato

Appello del deputato del Pd all’Ars: "Ho visto la pubblicità e sono rimasto disgustato”

PALERMO. "Il governo ritiri il videogioco 'Mafia2', perché diffonde i valori di Cosa nostra e fa a pezzi l'immagine della Sicilia". È la richiesta del deputato regionale Antonello Cracolici, presidente del gruppo del Pd all'Assemblea siciliana.
"Ho visto la pubblicità di Mafia2 - dice Cracolici - e sono rimasto disgustato. Serve a poco insegnare a scuola il valore della legalità e ricordare gli eroi uccisi per combattere Cosa Nostra, se poi i nostri figli trascorrono ore davanti a un 'gioco' che esalta i valori della mafia".
Nel trailer di Mafia2 si vedono tre mafiosi all'interno di un caffé; uno di loro dice: "Per come la vedo io, ammazzare è giusto, se c'é un buon motivo: e tu Vito che pensi, è sbagliato uccidere gli animali, anche diciamo gli animali-umani?".
"Il governo regionale e quello nazionale – sostiene Cracolici - devono intraprendere immediatamente ogni iniziativa istituzionale, politica e legale per impedire che si continui a veicolare in tutto il mondo, specie fra i ragazzi e attraverso un mezzo così persuasivo, l'equazione Sicilia-uguale-mafia".  
Il deputato sottolinea che "oltretutto, proprio nel trailer che presenta il videogioco, uno dei mafiosi protagonisti parla, naturalmente con cadenza siciliana, mentre ha alle spalle la bandiera della Trinacria, simbolo della Sicilia e della nostra Regione: insomma, l'associazione è lampante".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati