Piazza Armerina, omicidio Governale: condannato l'assassino

Decisi 17 anni e 4 mesi di carcere per Carlo Castronovo, 42 anni, accusato del delitto. Pena anche per il suo complice, Concetto Chiella, che dovrà scontare 4 anni

ENNA. La condanna a 17 anni e quattro mesi é stata inflitta dal Gup di Enna, con il rito abbreviato, a Carlo Castronovo, 42 anni, operaio di Piazza Armerina, imputato dell'omicidio di Carmelo Governale, venditore ambulante di 36 anni. A quattro anni è stato invece condannato un complice del presunto assassino, Concetto Chiella, un operaio di 38 anni, che doveva rispondere solo di distruzione di cadavere.
Il delitto risale al 22 ottobre 2007: il corpo della vittima fu dato alle fiamme insieme alla sua auto nelle campagne di Piazza Armerina. All'origine dell'omicidio, secondo l'accusa, un tentativo di estorsione da parte di Governale che pretendeva da Castronovo di avere cambiato un assegno privo di copertura finanziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati