Marettimo, non parte l'aliscafo: affittano una barca per lasciare l'isola

Nove turisti hanno speso poco meno di 100 euro a testa pur di tornare a casa. La compagnia, la Siremar, aveva annullato il viaggio a causa del mare mosso

MARETTIMO. L'aliscafo della Siremar per Trapani non parte e 30 persone rimangono a Marettimo. Così nove di loro decidono di affittare una barca, pagando poco meno di 100 euro a testa, per lasciare l'isola. Una domenica sera di passione per alcuni turisti quando, arrivati al porto, hanno scoperto che la compagnia aveva annullato il viaggio di ritorno previsto per le 19,15. Il motivo – secondo quanto detto ai passeggeri dalla biglietteria dell'isola – erano le condizioni del mare che non permettavano la navigazione. Una spiegazione però che non ha convinto del tutto i 30 malcapitati. Tra loro c'era anche Giovanni Messina, professione avvocato, che con i suoi amici aveva deciso di trascorerre l'ultimo week end di agosto nella splendida isola di Marettimo. Un fine settimana che però non è finito nel migliore dei modi. L'articolo completo sull'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 31 agosto 2010

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati