Licata, il sindaco arrestato nomina tre nuovi assessori

Angelo Graci è finito in carcere nei mesi scorsi per corruzione. Dopo aver scontato i domiciliari, adesso vive a San Leone, per via del divieto di dimora imposto dalla magistratura

Sicilia, Cronaca

LICATA. Il sindaco di Licata, Angelo Graci, ha nominato tre nuovi assessori per sostituire altrettanti dimissionari. Si tratta di Ivana Minnella, Paolo Licata e Giuseppe Arnone, quest'ultimo, ex assessore provinciale della giunta provinciale di Eugenio D'Orsi, nominato vicesindaco.  Graci, arrestato nei mesi scorsi per corruzione, dopo aver scontato i domiciliari adesso vive a San Leone, località marina di Agrigento, per via del divieto di dimora imposto dalla magistratura.  Ieri mattina il sindaco ha parlato della sua vicenda giudiziaria spiegando di non avere pensato alle dimissioni e di avere la "coscienza pulita". "I licatesi - ha detto - devono sapere che non hanno votato un criminale ma una persona per bene".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati