Rischia la chiusura la discarica di Siculiana

I 15 comuni soci dell'Ato Cl1 sono debitori di circa un milione di euro. Il sindaco di Caltanissetta, Michele Campisi, ha chiesto un incontro urgente con tutte le parti

CALTANISSETTA. Per scongiurare la chiusura dei cancelli della discarica di Siculiana (Ag) prevista per il 3 settembre, ai 15 comuni soci dell'Ato Cl1 debitori di circa un milione di euro, il sindaco di Caltanissetta, Michele Campisi, ha chiesto un incontro urgente all'assessore regionale Carmelo Russo e al commissario straordinario per l'emergenza rifiuti, Raffaele Lombardo.    
La proposta è stata condivisa dal presidente dell'Ato, Giuseppe Cimino, nel corso di un vertice con i sindaci soci della società d'ambito che gestisce il servizio dei rifiuti.    
L'Ato ha ricordato agli amministratori il rischio di commissariamento degli enti locali che saranno inadempienti nella copertura dei costi del servizio di igiene ambientale. Nel corso della riunione, i sindaci e l'Ato hanno valutato soluzioni per il pagamento degli stipendi di agosto ai netturbini per agosto. Gli operatori ecologici attendono ancora il salario di luglio, in caso di inadepienza è stato già annunciato lo sciopero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati