Palermo, continuano le ricerche del sub

La Capitaneria di porto al lavoro da sabato dopo la scomparsa nel mare di Barcarello di Davide Battaglia. Ieri trovato un calzare della muta che potrebbe essere appartenergli

PALERMO. Non si hanno ancora notizie di Davide Battaglia, il sub di 31 anni disperso da sabato pomeriggio, dopo che si era immerso nel mare di Barcarello, a Palermo. I mezzi della capitaneria di porto continuano le ricerche. Ieri è stato trovato un calzare della muta che potrebbe essere di Battaglia.    
E' stata la moglie, Tiziana Massimino, che è incinta, a dare l'allarme, scattato alle 21 di sabato. La donna ha atteso a lungo il marito, che si era immerso alle 16, e alle 21 ha chiamato la capitaneria di porto e i carabinieri.    
Battaglia è considerato un sub esperto e da anni si immerge in apnea nei fondali di Barcarello per pescare e vendere il pesce ai ristoranti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati