Rissa tra cinesi nel Napoletano, un morto e un ferito grave

NAPOLI. Un immigrato cinese è stato ucciso ed un altro è rimasto gravemente ferito nel corso di una rissa scoppiata questa notte in un ristorante cinese a Terzigno (Napoli).  Tuji Nguang, 33 anni, pregiudicato, privo di permesso di soggiorno, è stato colpito da un connazionale non identificato con un coltello da cucina ed è morto prima del trasferimento in ospedale. Yun Meng Yang, 35 anni, immigrato regolare, è stato ferito con la stessa arma e trasportato all' ospedale di Scafati, dove è stato operato in nottata. Adesso è ricoverato in rianimazione, le sue condizioni sono molto gravi. I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno sequestrato il coltello utilizzato per colpire i due cinesi ed eseguito rilievi all' interno del ristorante. Più difficile la raccolta di testimonianze a causa dell'omertà all'interno della comunità cinese. Il ristorante, al civico 125 di Via Zabatta, è stato chiuso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati