Intimidazione a Lumia e Liarda

Una lettera di minacce inviata al senatore del Pd e al sindacalista della Cgil. Nella busta foto ritagli di giornali e due proiettili

PALERMO. Una lettera di minacce al senatore del Pd Beppe Lumia e al sindacalista della Cgil Vincenzo Liarda é stata recapitata stamani alla Camera del lavoro di Petralia Sottana (Pa). La busta non era timbrata. Nella missiva sono attaccati ritagli di giornali sulla vicenda del feudo Verbumcaudo e due bossoli P38. Nella lettera compaiono anche tre scritte, nella prima si legge, "Morte a Lumia e Liarda", accanto uno stralcio di giornale che riportava la foto del senatore del Pd su su cui era stata disegnata una croce. Inoltre, entrambi i cognomi del parlamentare e del sindacalista erano segnati con una croce.      
Nella seconda scritta, "Questi sono veri e bastano per farvi stare zitti per sempre", in riferimento ai bossoli, e infine "Non siete così importanti ma solo mezze cannucce, ma vi finirà peggio di loro", con a fianco le foto di Giovanni   Falcone e Paolo Borsellino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati