Agrigento, è allarme per le truffe agli anziani soli

L'ultimo caso in via Garibaldi, dove una pensionata è stata derubata da due donne

AGRIGENTO. Sono tornati in azione, anche sotto Ferragosto, i truffatori di anziani e pensionati che hanno già messo a segno alcuni colpi nel centro storico della città. Con la scusa di essere impiegati dell'Enel, dell'Inps, volontari della Caritas, chiedono alle persone spesso sole in casa di entrare per visionare bollette o effetture una donazione per i bisognosi. L'ultimo caso ha visto vittima una persionata di 71 anni, in via Garibaldi, che ha aperto la porta a due signore che sono riuscite a portarsi via 40 euro che la donna teneva in un cassetto. L'articolo completo sull'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 22 agosto 2010

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati