Controesodo, un'ora di attesa a Messina

File ai traghetti per il classico rientro di fine agosto. code anche agli svincoli autostradali. Traffico intenso ma senza troppi disagi nel resto d'Italia

MESSINA. Vacanze finite per milioni di italiani che in questo weekend torneranno a casa dai luoghi di vacanza. Traffico bloccato a Messina con un’ora di attesa ai traghetti. File di auto allo svincolo di Boccetta fino agli imbarcaderi dei privati Caronte Tourist. Code anche allo svincolo di Messina Centro fino alla stazione marittima ed ai traghetti di Rfi. Impegnati, con presidi lungo tutta la zona trafficata, i vigili urbani.
Traffico intenso, ma senza particolari disagi nel resto d’Italia dalle prime ore di questa mattina. Il controesodo previsto in questo sabato di rientri dalle località turistiche si sta svolgendo con la consueta attività di gestione della circolazione su strade ed autostrade. Lo rende noto l'Anas.       
"A conferma - è scritto in una nota nota - del bollino nero previsto dall'Anas nel calendario dei giorni critici, sull'Autostrada A3 Salerno Reggio Calabria il traffico è risultato molto intenso sin dalle prime ore della notte in direzione nord per i vacanzieri provenienti dalle località balneari della    Sicilia e della Calabria. Rallentamenti si registrano in attraversamento delle grandi aree di cantiere, in Calabria, comprese tra Falerna e Altilia e in Basilicata, tra Lauria e Padula. All'occorrenza Anas e Polizia Stradale attivano le previste manovre di alleggerimento sui percorsi alternativi, anche questi ultimi presidiati dalle squadre di pronto intervento e di gestione della viabilità".       
Il traffico si è intensificato in mattinata anche in direzione sud, lungo le principali direttrici che conducono alle località balneari del Cilento, della Costiera Amalfitana e della Penisola Sorrentina soprattutto per gli spostamenti del fine settimana.       
"Entra nel vivo il rientro a casa di migliaia di vacanzieri - ha affermato il Presidente dell'Anas Pietro Ciucci - anche in fase di controesodo riscontriamo notevoli flussi di circolazione ma senza alcun disagio agli utenti. L'attenzione e l'assistenza da parte del personale Anas in stretta sinergia con la polizia stradale e tutte le altre forze dell'ordine competenti per territorio è costante e capillare sull'intera arteria autostradale al fine di agevolare il viaggio di rientro nelle grandi città. Dopo i buoni risultati raggiunti in fase di esodo sono fiducioso nella fondamentale collaborazione degli    automobilisti che, anche in questo fine settimana, che ci porta verso la fine dell'estate saranno rispettosi delle norme del codice della strada e soprattutto di una guida prudente". Il piano di gestione dell'esodo prevede sull'A3 l'impiego di 330 addetti, 85 mezzi operativi, 20 presidi per gli interventi di assistenza agli utenti lungo il percorso, 9 nuclei di manutenzione lungo l'asse autostradale, in grado di intervenire in tempo reale, e 3 postazioni di Infopoint, ubicate nelle aree    di servizio di Villa San Giovanni Est, Lamezia Est eGaldo-Lauria Est in direzione nord.        

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati