Europa League, steso il Maribor

Tre gol agli sloveni e per il Palermo è più vicino il passaggio del turno preliminare. A segno Maccarone, Hernandez e Pastore

PALERMO. Il Palermo mette al sicuro il passaggio del turno preliminare di Europa League. Grazie ad un attacco in grande spolvero, i rosanero battono per 3-0 il Maribor e si preparano alla trasferta in Slovenia tra sette giorni senza troppi patemi.
La squadra di Rossi va vicina al gol con Maccarone già al 6' sugli sviluppi di un corner, poi ci riprova dopo pochi minuti con Hernandez e al 20' con Nocerino. Ma il match cambia storia al 33' quando Hernandez viene atterrato in area dal portiere Pridigar. L'arbitro decreta il rigore ed espelle il giocatore. Finisce la gara del centrocampista Mezga e va in campo il secondo portiere Radan. Ma da dischetto Maccarone lo batte con un tiro preciso portando in vantaggio i rosanero. Sulle ali dell'entusiasmo il Palermo raddoppia dopo due minuti: Hernandez si invola sulla sinistra e con un tiro da lontano sorprende il portiere.
Nella ripresa i rosanero controllano il risultato, forti anche della superiorità numerica. Tante le occasioni con Pastore, Liverani con un pallonetto, con Cassani defilato, con Hernandez. Ovazione per Maccarone al momento della sostituzione con Pinilla, poi al 32' la terza rete con Pastore che conclude con un diagonale angolato dopo aver fatto fuori la difesa avversaria. Pinilla e ancora Pastore sfiora il quarto gol. Ora una trasferta in Slovenia la prossima settimana che si annuncia più agevole del previsto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati