Agrigento, sabotata la condotta fognaria di San Leone

Ignoti hanno chiuso la saracinesca che immette i liquami ai pennelli a mare, con il rischio di fare finire gli scarichi in acqua

AGRIGENTO. Sabotata la condotta fognaria di San Leone, ad Agrigento. A presentare una denuncia ai carabinieri è stato l'amministratore delegato di Girgenti Acque Giuseppe Giuffrida.
Nel corso di una conferenza stampa Giuffrida ha illustrato i dettagli del sabotaggio. "Ignoti - ha spiegato - hanno chiuso la saracinesca che immette i liquami ai pennelli a mare, nelle adiacenze dei Padri Vocazionisti, con il rischio di mandare in tilt qualche tratto di rete fognante o l'intero sistema di smaltimento dei reflui facendo finire i liquami in mare".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati