Espulsa non lascia il Paese: nigeriana arrestata nel Catanese

PATERNO'. Una nigeriana di 26 anni, Gioia Jemis, è stata arrestata dai carabinieri di Paternò, in provincia di Catania, perché non aveva rispettato un decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso nei suoi confronti dalla Questura di Roma nel 2006.
La donna, senza fissa dimora, è stata fermata per un controllo in contrada Finocchiara, nei pressi della base aeronavale della Marina Usa di Sigonella. L' extracomunitaria era ferma ai margini della strada. La nigeriana è stata rinchiusa nel carcere di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati