Vela, Palermo-Montecarlo per il record

Parteciperanno trenta imbarcazioni provenienti da tutta Europa che salperanno da Mondello e cercheranno di arrivare nel Principato di Monaco in meno di 48 ore

PALERMO. Al via, il 18 agosto, la regata d'altura Palermo-Montecarlo, organizzata dal Circolo della Vela Sicilia in collaborazione con lo Yacht club del Principato di Monaco, alla quale parteciperanno oltre 30 imbarcazioni provenienti da Francia, Spagna, Slovenia, Inghilterra e Montecarlo.     
Le barche salperanno dal Golfo di Mondello e cercheranno di arrivare al porto del Principato di Monaco in meno di 48 ore, stabilendo così un nuovo record. Nelle 500 miglia di mare che dividono Palermo da Montecarlo gli iscritti si daranno battaglia per aggiudicarsi il "Trofeo Challenge Angelo Randazzo", che sarà assegnato al vincitore assoluto.  Gli ultimi iscritti in ordine di tempo sono due mega yacht da oltre trenta metri. Il Circolo della Vela Sicilia, presieduto da Agostino Randazzo, sarà rappresentato dall'imbarcazione "Will by Five", affidata a Gaetano Granara e sponsorizzata da "Gruppo Randazzo".
Omogeneo è il lotto di partecipanti per i quali potrebbe essere decisiva la scelta tattica sulle rotte da seguire soprattutto al passaggio alle Bocche di Bonifacio. A tenere alti i colori azzurri ci penseranno Andrea Bonini su Aki Sport 3, Mauro Pelaschier, già olimpico e timoniere in Coppa America, che regaterà sul Give Me Five, Guido Falk sul Rolly Go e Sandro Buozzi su Junoplano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati