“Per noi Greta è viva”, l’addio alla piccola investita mercoledì

La madre al funerale: è riuscita a fermare il tempo di noi tutti, gli attimi bellissimi che ognuno di noi ha vissuto con lei

PALERMO. "Greta è riuscita a fermare il tempo di noi tutti, gli attimi bellissimi che ognuno di noi ha vissuto con lei". È questo il ricordo che i genitori della bambina di otto mesi morta in un incidente stradale hanno voluto dare dopo il funerale che si è svolto ieri a Palermo.  Francesco Longo e Laura Falcone sono rimasti per tutto il tempo abbracciati accanto alla bara.
"Greta - ha detto la mamma Laura - ci aveva insegnato a trasformare ogni cosa, anche la più insignificante, in realtà. Ha compiuto il prodigio di farci sentire vivi”.
"Ci ha lasciato questi ricordi - hanno aggiunto i genitori - a dispetto dell'abisso della sua perdita provocato da una bestiale incoscienza di chi ha voluto uccidere la propria coscienza. Chi ci ha privato di Greta è morto in se stesso. E Greta è viva più che mai nelle coscienze e nel cuore di chi l'ama e l'amerà per sempre".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati