Un sistema per riciclare i rifiuti

Sono un ventiduenne palermitano che ha sta proseguendo i suoi studi post-lauream all’estero, in Finlandia. Vorrei condividere con i miei concittadini che hanno a cuore la pulizia della città un´idea che qui in Finlandia è la norma.
Se adottata, questa “metodologia” permette di ridurre drasticamente le bottiglie e le lattine abbandonate per strada.
In pratica, nei negozi in cui si acquistano lattine e bottiglie, vengo aggiunti al conto dei centesimi in qualità di “garanzia della restituzione” delle bottiglie e delle lattine. Cioè, se una bottiglia d´acqua costa di per sé 1 euro, allora quando tu acquisti la bottiglia pagherai 1euro più X euro di cauzione, diciamo, che in Finlandia é pari a 0,4 euro per una bottiglia di un litro e mezzo. I soldi verranno restituiti sotto forma di buono spesa quando la bottiglia viene riconsegnata in appositi contenitori che, non sto qui a spiegarvi in che modo funzionano, la controllano e rilasciano il buono. Il sistema è rapido: i dispositivi “leggono” una bottiglia ogni 5 secondi circa.
Pensate voi che un palermitano vada a gettare per terra una bottiglia o una lattina se sa che ha pagato per essa e che potrebbe ottenere nuovamente quei soldi? Ma anche se 0,4 euro non gli interessassero, vi assicuro che il poveretto di turno che vede la bottiglia per terra la raccoglierà e la porterà lui al contenitore.
Questo sistema funziona qui perfettamente… secondo voi potrebbe funzionare a Palermo?

Samuele Machì

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati