Fisco, finte società per mega-yacht: nel mirino anche Vasco Rossi

Gli 007 delle Entrate hanno individuato, in particolare in Liguria, Campania e Friuli Venezia Giulia, numerosi casi di aziende sotto mentite spoglie

ROMA. Nel mirino del Fisco finte società di charter nautico, quelle che noleggiano imbarcazioni in alcuni casi con personale di bordo. Gli 007 delle Entrate, nel corso dei controlli sulle attività stagionali, hanno individuato, in particolare in Liguria, Campania e Friuli Venezia Giulia, numerosi casi di società che, sotto le mentite spoglie di "noleggio di mezzi di trasporto marittimo e fluviale", coprivano invece il mero utilizzo personale delle imbarcazioni di lusso (in media natanti di più di 20 metri e di valore superiore a 1,5 milioni di euro) da parte dei diretti titolari. In campo per setacciare i litorali del Belpaese - riferisce l'Agenzia in una nota - ci sono centinaia di investigatori dell'Agenzia delle Entrate. Sembrerebbero coinvolte anche personalità del mondo della musica e dello spettacolo, tra cui il cantante Vasco Rossi e l'attore Massimo Boldi, che sono finiti, insieme a imprenditori e professionisti, nella rete dei controlli effettuati dall'Agenzia delle Entrate

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati