Rete idrica nissena: indagini sui sabotaggi

L'acqua non arrivava a chi pagava regolarmente il canone ma finiva nelle fogne. Primi controlli nella zona di Sommatino

CALTANISSETTA. I primi controlli sono scattati nella zona di Sommatino dopo che il sindaco e Caltaqua hanno avvisato i carabinieri. La rete idrica è stata manomessa, così l'acqua destinata agli utenti che pagano regolarmente il canone finiva nelle fogne. I militari sospettano che ad agire non siano degli sprovveduti, ma una vera e propria banda organizzata. Adesso le verifiche saranno estese a tutta la provincia.
Maggiori dettagli sull'edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia in edicola oggi (11 agosto 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati