Prorogati i contratti per 11 precari dell’ospedale di Gravina

CATANIA. La Regione Siciliana ha stanziato un contributo di 340.861 euro per l'utilizzo, per altri cinque anni, di 11 lavoratori precari ex Asu nell'Ospedale Gravina di Caltagirone. Sono quattro coadiutori amministrativi, tre assistenti amministrativi, due assistenti tecnici geometri, un assistente tecnico perito industriale ed un operatore tecnico. Il decreto è dell'assessorato regionale alle Politiche sociali e del Lavoro.
Nei giorni scorsi il direttore generale dell'Asp Catania Giuseppe Calaciura aveva prorogato i contratti di lavoro quinquennali di diritto privato, con rapporto di lavoro part-time da 30 ore settimanali, confermando nel merito i contratti precedentemente sottoscritti dai lavoratori. La firma dei contratti è previste per la prossima settimana.
"Con questo provvedimento - ha detto Calaciura – abbiamo dato seguito agli impegni assunti tutelando i livelli occupazionali dell'ospedale e le competenze professionali acquisite nel corso del tempo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati