Olimpiadi giovanili, Santucciola portabandiera

La spadista catanese, campionessa mondiale cadetti, avrà l'onore di rappresentare la nostra nazione: "Sono emozionata"

ROMA. Emozionati, entusiasti,  fieri di indossare i colori azzurri e pieni di speranza di  portare a casa tante medaglie. E' lo stato d'animo, all'aeroporto di Fiumicino, dei primi "azzurrini" in partenza per Singapore che, dal 14 al 26 agosto, saranno impegnati nell'edizione d'esordio dei Giochi Olimpici della Gioventù.  A guidare proprio il primo gruppo a Fiumicino di 14 atleti (in totale la spedizione sarà di 62 atleti, 31 donne e 31 uomini) la portabandiera, la quasi sedicenne spadista catanese Alberta Santuccio, campionessa mondiale cadetti grazie all'oro conquistato a Baku: "E' una grande emozione essere il primo alfiere della squadra italiana - spiega - e soprattutto la prima siciliana: lo è anche doppiamente perché sono le prime Olimpiadi giovanili in assoluto, e spero di rappresentare  al meglio l'Italia. Per la gara punto a fare del mio meglio,  vedremo come andrà e speriamo bene. Il podio? Sono molto  scaramantica, non dico nulla, però potete immaginare quale sia  il mio sogno, come un sogno è quello, un giorno, di disputare  le Olimpiadi: penso che Singapore sia un primo passo, una  preparazione, per ambire a qualcosa di più grande".    


Non nasconde le sue ambizioni la sedicenne surfista di  Civitavecchia Veronica Fanciulli, terza al Mondiale Youth  Windsurf a Martigues in Francia: "L'obiettivo è il podio -  afferma la giovane campionessa - sono emozionata, è la prima  Olimpiade per noi giovani. Dovrò guardarmi, come avversarie  più temibili, da un'israeliana ed una atleta di casa". Sempre  nella tavola a vela è l'atleta più giovane, 14 anni, della  spedizione azzurra: Daniele Benedetti, campione italiano under  17: "Sarà un'esperienza fantastica per poi puntare un giorno  alle Olimpiadi vere; spero di salire sul podio ma dovrò  battermi con i cinesi, gli israeliani e gli inglesi".     


Del gruppo che volerà con la "Singapore Airlines" da  Fiumicino a mezzogiorno fanno parte, oltre ai tecnici, 6 atleti  della scherma, 1 del pugilato, 3 della vela, 1 di taekwondo, 1 di tennis, 2 di pesi. Altri 12 atleti (8 di nuoto, 2 di ginnastica artistica e 2 di triathlon) partiranno oggi da Milano Malpensa. Domani dunque arriveranno a destinazione 26 dei 62 atleti della missione italiana. La parte rimanente del team azzurro raggiungerà l'isola in tre ulteriori fasi: l'11, il 12 e il 13 di agosto. La cerimonia di apertura dei primi Giochi Olimpici della Gioventù avrà luogo sabato 14 nella Float Marina Bay.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati