Ancora fiamme in tutta la Sicilia

Roghi sono divampati a San Giuseppe Jato, Monreale e Montelepre nel Palermitano, ma anche ad Enna, Siracusa, nel Catanese e nel Trapanese

PALERMO. Numerosi incendi, alimentati anche da un vento di nord ovest, sono divampati in giornata in diversi province siciliane. Squadre dei vigili del fuoco, della Protezione Civile e del Corpo Forestale, coadiuvate in alcuni casi da Canadair ed elicotteri, sono state impegnate per spegnere i roghi. Uno dei più estesi in questo momento sta divorando sterpaglie e macchia mediterraneo in contrada Crocca a Favara (Agrigento). Nel palermitano incendi a San Giuseppe Jato, dove le fiamme minacciano alcuni casolari in contrada Mortilli, a Monreale, in contrada Sant'Anna, e a Montelepre. A Enna roghi di vaste proporzioni si sono sviluppati a Regalbuto e Calascibetta; nel catanese ad Adrano, Mineo e San Cono; a Siracusa in contrada Grotta perciata; nel messinese a Fondachelli. Nel trapanese un incendio divampato in mattinata a Scopello è stato invece subito domato.
Proprio la scorsa domenica un operaio del corpo Forestale è morto durante le operazioni di spegnimento delle fiamme divampate nella zona di Menfi, nell'Agrigentino. A causa di un malore, l'uomo è caduto in un burrone rimanendo ucciso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati