Mazara del Vallo, investe una ragazza e scappa: arrestato

A finire in manette un tunisino di 24 anni, con cittadinanza italiana, Rejeb Achour. Per lui l'accusa è di omissione di soccorso e fuga. Fuori pericolo la giovane

MAZARA DEL VALLO. Un tunisino di 24 anni, con cittadinanza italiana, Rejeb Achour, è stato arrestato dai carabinieri e dai vigili urbani per omissione di soccorso e fuga.
Ieri sera, intorno alle 22,45, alla guida - senza casco - della sua motocicletta, il giovane ha travolto sul lungomare Mazzini di Mazara del Vallo, una ragazzina di 15 anni che stava attraversando la strada. La ragazzina cadendo a terra è rimasta incastrata sotto il mezzo. Achour, invece di fermarsi, le è passata sopra con la ruota posteriore e si è dato alla fuga nonostante l'alt datogli dai vigili urbani, in quel momento sul posto.
Il tunisino è stato arrestato poco dopo. Alla ragazzina investita i sanitari dell'ospedale Abele Ajello hanno riscontrato un trauma cranico non commotivo e una ferita giudicati guaribili in 10 giorni. In attesa del processo per direttissima Rejeb Achour è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati