Esodo, la polizia intensifica i controlli

Tolleranza zero sulle strade della Sicilia in vista delle partenze, ma anche per chi resta in città. Più forze dell'ordine "in campo"

PALERMO. Tolleranza zero sulle strade della Sicilia nelle vacanze estive. Sono giorni da bollino nero, con massici esodi nelle autostrade di tutta Italia, e anche l'Isola non è certo esente da tutto questo. Proprio per questo motivo i controlli durante il periodo "caldo" (in tutti i sensi) saranno intensificati, e non di poco. A parlarne è stato ieri il comandante della polizia stradale di Palermo, il colonnello Giovanni Messina, ospite del notiziario di Tgs, che ha illustrato il piano per l'esodo estivo.


"Distrazione, stanchezze, velocità: sono queste le principali cause di incidenti che si verificano per strada - dice - per queste vacanze abbiamo messo in campo tutti gli uomini a disposizione. Anche quelli che fanno servizio in ufficio sono stati utilizzati in strada per potenziare i controlli". Intensificato anche l'impiego di apparecchiature speciali come autovelox, telelaser e Provida, contro gli automobilisti indisciplinati. Parola d'ordine, tolleranza zero: i comportamenti pericolosi non saranno ammessi. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 8 agosto 2010

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati