Ciminna, diciassette pecore sgozzate in una stalla

Gli animali sono stati ritrovati da un pastore, che ha chiamato i carabinieri. Secondo le autorità potrebbe essere stata una sorta di regolamento di conti

CIMINNA. Diciassette pecore e un montone sono stati sgozzati in una stalla di località Margi, nel comune di Ciminna (Pa), dove qualcuno ha anche tentato di appiccare il fuoco. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri, chiamati da un pastore di 46 anni. Secondo i vigili del fuoco, il principio d'incendio è di sicura matrice dolosa. Secondo i carabinieri, lepisodio è legato a controversie tra pastori della zona per questioni di pascolo abusivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati