Rossi: Eintracht più avanti nella preparazione

L’allenatore rosanero: siamo arrivati sottoporta con fluidità e raziocinio. La stanchezza, magari, si è fatta sentire negli ultimi metri

PALERMO. "Abbiamo affrontato un avversario più avanti nella preparazione. La sconfitta, comunque, non fa testo. È ininfluente. Siamo arrivati sottoporta con fluidità e raziocinio. La stanchezza, magari, si è fatta sentire negli ultimi metri". Così l'allenatore del Palermo Delio Rossi ha commentato la prima sconfitta del ritiro austriaco contro l'Eintracht di Francoforte.
"Nel primo tempo poteva anche finire 2 o 3 a zero ma abbiamo sprecato sottoporta - ha proseguito -. Solitamente Abel Hernandez da lì non sbaglia, però è andata così. Mi interessava mettere minuti sulle gambe, adesso proseguiremo il lavoro per i preliminari di Europa League. Anche stasera ho tratto utili indicazioni".
Primo match per Ezequiel Munoz con la maglia rosanero. Il tecnico Rossi si dice soddisfatto per la prestazione del difensore argentino. "Munoz ha giocato bene, mi interessava molto vederlo in campo oggi - ha concluso -. Si è mosso bene, continueremo a lavorare per migliorare. Il rigore non c'era, Munoz non ha fatto fallo, l'arbitro ha regalato il penalty ma va bene così".
Intanto, Nicolas Bertolo è ad un passo dal Saragozza. Il centrocampista argentino dovrebbe passare agli spagnoli con la formula del prestito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati