Nubifragio nel Catanese: danni alle colture

BIANCAVILLA. Il violento nubifragio, accompagnato da una tromba d'aria, abbattutosi nel Catanese venerdì scorso, ha danneggiato la produzione agricola della zona di Biancavilla, dove sono state particolarmente colpite la zona delle vigne e quella adiacente al bosco e seriamente compromesse le produzione di uva, pere, mele, olive e fichi. L'assessorato comunale alle Politiche agricole ha segnalato l'accaduto alle autorità competenti per "attivare le procedure per ottenere una eventuale dichiarazione di calamità naturale, allo scopo di ottenere per i produttori agricoli le agevolazioni creditizie, contributive e fiscali e la sospensione dei contributi assistenziali e previdenziali previsti". "Il nostro Ente  - ha spiegato l'assessore Liborio Scaccianoce - ha fatto il suo dovere segnalando i fatti alle autorità competenti. A questo punto è utile che tutti i proprietari dei terreni colpiti dagli eventi calamitosi segnalino alla Condotta Agraria di riferimento per territorio, quella di Adrano, e all'Ispettore provinciale dell'Agricoltura gli eventuali danni subiti al fine di beneficiare delle agevolazione previste dalle legge".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati