Poesia, premio Città di Marineo a Gianfranco Jannuzzo

PALERMO. È andato all'attore Gianfranco Jannuzzo il premio internazionale di poesia "Città di  Marineo", organizzato dalla Fondazione Culturale "Gioacchino Arnone" di Marineo e giunto alla 36/sima edizione.
Il riconoscimento sarà consegnato il 5 settembre nella tradizionale cornice del Castello Beccadelli Bologna a Marineo.  La giuria, inoltre, ha assegnato  una targa premio all'opera straniera, tradotta in italiano, "E' solo la voce che resta" di Forugh Farrokhzad  - Aliberti Editore - "per la singolarità delle tematiche trattate in un momento storico in cui le donne iraniane offrono la vita per i loro ideali di autentica libertà, nonché per la qualità della ricerca stilistica".
Nell'ambito della poesia edita in lingua italiana la giuria, composta da Flora Di Legami, Salvatore Di Marco, Giovanni Perrone, Nino Piccione, Ida Rampolla del Tindaro, Tommaso Romano,  Michela Sacco Messineo, Biagio Scrimizzi, Ciro Spataro, ha attribuito  il primo premio  ex aequo a Massimo Scrignòli per la raccolta "Vista sull'Angelo" (Book editore) e Gabriella Bianchi per la raccolta "Il paradiso degli esuli" (Fara editore).
Nella sezione opere edite in lingua siciliana, il primo ex aequo è andato a Maria Nivea Zagarella per l'opera "U rologgiu re nichi" (Morrone editore) e ad Adriano Di Stefano per l'opera  "Animi npaci" (Prova d'Autore).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati