Trapani, bagni vietati allo Zingaro: pericolo frane

Dopo un sopralluogo lo scorso 28 luglio la capitaneria di porto ha riscontrato gravi rischi a causa delle condizioni della costa. Protesta del sindaco di San Vito

TRAPANI. A causa della possibilità di frane la capitaneria di porto ha vietato la balneazione nel mare lungo la costa della riserva dello Zingaro, tra Uzzo e cala Mazzo di Sciacca. Il divieto di accedere nelle bianche e famose spiagge di uno dei posti più belli e più suggestivi di tutta la Sicilia è stato disposto dopo una verifica fatta lo scorso 28 luglio per accertare le condizioni della costa. Condizioni che non hanno per nulla soddisfatto le autorità. Nel corso del sopralluogo, infatti, sono emerse "situazioni di percolo dovute ai dissesti diffusi su tutta l'area interessata". Protesta il sindaco di San Vito Lo Capo: "Impugnerò il provvedimento". Ulteriori approfondimenti nel corso dell'edizione cartace del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 4 agosto 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati