Palermo, Amia: in arrivo 37 autocompattatori

Si è conclusa con un'aggiudicazione provvisoria la gara bandita dall'azienda, con un risparmio di 633 mila euro

PALERMO. Altri 37 autocompattatori entreranno presto nel parco mezzi dell'Amia. Si è infatti conclusa con un'aggiudicazione provvisoria la gara bandita dall'azienda in amministrazione straordinaria, con fondi Fas assegnati dal Cipe, per la fornitura. La gara comprende la permuta dei mezzi usati, l'addestramento del personale e il servizio di manutenzione. L'importo complessivo a base d'asta di 15.603.694 euro, grazie ai ribassi offerti si è ridotto a 14.970.628, con un risparmio per l'azienda di oltre 633 mila euro. Il primo lotto di 12 autocompattatori da 32 mc circa, è stato aggiudicato all'associazione temporanea di imprese con capogruppo Tech Servizi srl. Il secondo lotto di 25 autocompattatori da 22 mc circa, è stato aggiudicato all'associazione temporanea di imprese con capogruppo Farid Industrie spa. L'aggiudicazione potrà considerarsi definitiva solo dopo l'esito degli eventuali ricorsi e dopo l'attenta verifica della documentazione di legge, compresa la certificazione antimafia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati