Agrigento, evitato lo sciopero degli operatori ecologici

Un anticipo sullo stipendio di giugno, che sarà pagato prima di Ferragosto, ha fermato la protesta degli uomini della Gesa

AGRIGENTO. Sciopero evitato per i lavoratori dell'Ato Gesa Ag2, la società d'ambito che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in parte dei comuni della provincia, capoluogo compreso. Dall'amministratore unico Teresa Restivo, sono infatti arrivati segnali più che rassicuranti sulla possibilità di pagare una parte dello stipendio di giugno ai lavoratori entro Ferragosto. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 4 agosto 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati