Turista francese violenta diciottenne bulgaro nel Ragusano: preso

L'uomo, 44 anni, separato era in vacanza a Santa Croce Camerina con i figli. Ora è rinchiuso in carcere

SANTA CROCE CAMERINA. Un turista francese di 44 anni, F.C., è stato fermato dai carabinieri a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di un 18enne bulgaro, costretto a subire atti sessuali.     
Il fermo è stato convalidato dall'autorità giudiziaria. L'uomo, separato, in vacanza con i figli minorenni in una struttura turistica della zona, venerdì scorso avrebbe attirato il ragazzo nella sua stanza e ne avrebbe abusato sessualmente. Il francese è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati