Venerdì, 28 Luglio 2017

Granata: "Mafia anche tra gli eletti"

Il vicepresidente della commissione parlamentare: "Infiltrazioni e zone d'ombra. La politica rompa ogni ambiguità"
Sicilia, Politica

ROMA. "Nonostante la condivisione teorica al codice etico promosso dalla commissione Antimafia, sia tra le candidature che tra gli eletti ci sono infiltrazioni e zone d'ombra. Nonostante la carente collaborazione delle Prefetture, stiamo ricomponendo il quadro e riferiremo alle Camere. La politica rompa ogni ambiguità nella lotta alla mafia". Lo afferma in una nota Fabio Granata, vicepresidente della commissione parlamentare Antimafia e deputato finiano di Futuro e Libertà per l'Italia.    
"Alcuni partiti e alcuni candidati alla presidenza delle Regioni - aggiunge Granata - non hanno vigilato come era richiesto e doveroso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook