Miccichè, nel blog una poesia sul possibile incontro con Berlusconi

Si legge nella rubrica "puntura di zanzara" del sottosegretario alla Presidenza. Circolano voci di una sua visita al premier mercoledì

PALERMO. "Era un sogno strano, quello del ribelle berlusconiano, senza rima o con la rima, era un sogno d'anteprima. E la zanzara, incuriosita, stava lì, dentro il sogno accovacciata. Era mercoledì, 4 agosto, Roma era calda come un girarrosto ma Micciché non sudava e in casa Berlusconi con la giacca e la cravatta entrava. Ad aspettarlo il Cavaliere, che subito gli dice di mettersi a sedere; il ribelle s'accomoda, sorridente, e aspetta l'aut aut, impaziente".
E' l'ironica poesia che si legge nella rubrica "puntura di zanzara" nel blog del sottosegretario alla Presidenza Gianfranco Micciché sulle voci di un possibile incontro mercoledì prossimo con il premier Silvio Berlusconi.
"Impaziente come gli altri - continua - che stan fuori e a Palazzo Grazioli non godono favori. Tutti lì, Lombardo e Romano, Lupo, Cascio e Alfano, ad attendere, impazienti, di saper chi sono i vincitori e chi i perdenti. L'attesa è spasmodica, il nervosismo è alto, da giorni non si parla d'altro: radio, giornali e tg parlan solo del fatidico mercoledì. Finalmente, dopo circa un'oretta, Micciché esce in avanscoperta; i cronisti gli si appressano, avidi e incuriositi lo intervistano ma lui - aggiunge - non favella, l'aut aut di Berlusconi proprio non lo svela e i cronisti rimangono inebetiti; quegli altri, in Sicilia, morti incuriositi". "Per fortuna - continua - 'c'é la zanzara, che tutto ha visto e noi glielo abbiamo chiesto, cosicché lo scoop riveliamo e, in anteprima, l'aut aut del Berlusca vi sveliamo. 'Nome devi cambiare' gli ha chiesto il Cavaliere e Gianfranco dice 'ok, cambiero' nome alla corrente, di Pdl sicilia non rimarrà nienté. Ma Berlusconi un po' basito, lo ferma e gli dice: 'no, non hai capito. Se vuoi stare al mio fianco, non chiamarti piu' Gianfranco: capiscimi, quel nome più non sopporto, per me è questione di rispettò. Questo l'aut aut del Cavaliere, che zanzara è riuscita a scoprire...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati