Centorrino: "Già revocati alcuni consulenti esterni"

L'assessore regionale alla Formazione fa sapere di aver già sospeso il rapporto iniziato il primo aprile con Giuseppe Barone, Antonio La Spina e Maurizio Lisciandra

PALERMO. In relazione ad alcune notizie di stampa sulle nomine di consulenti esterni, l'assessore all'Istruzione e alla formazione professionale, Mario Centorrino, comunica di aver revocato, a partire dal 23 luglio, data in cui ha preso atto della circolare del presidente della Regione Raffaele Lombardo, le consulenze di Giuseppe Barone, preside della facoltà di Scienze Politiche di Catania e di Antonio La Spina, ordinario di Sociologia a Palermo. La nomina di Maurizio Lisciandra, aggregato di Economia Politica a Messina é stata, invece, revocata il 15 luglio.    
La nomina di questi consulenti era avvenuta il primo aprile di quest'anno, con termine il 31 luglio 2010. La ritardata pubblicazione delle nomine sul web - spiega una nota dell'assessorato - è dovuta a un disguido burocratico le cui cause, una volta individuate, sono state prontamente rimosse.   
Quanto alla nomina del consulente del Sepicos (Servizio pianificazione e controllo strategico), avvocato Francesco Gallo (scadenza 8 febbraio 2011), è avvenuta - si legge sempre nella nota - in conformità alle disposizioni sulla costituzione del servizio di pianificazione e controllo strategico, che prevedono per la costituzione del servizio, la presenza stabile di un consulente. Si è ritenuta indispensabile, infine, la nomina di Alessandro Riccobono, docente a contratto di Diritto del lavoro all'università di Palermo (sede di Agrigento), avvenuta il 16 luglio di quest'anno, con durata quattro mesi, con l'incarico di assistere l'assessorato sui profili giuridici attinenti alla riforma del sistema della formazione professionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati