Carini, trovato cadavere vicino al binario

Il corpo privo di vita di Andrea Infantellino, pensionato palermitano, di 73 anni, è stato rinvenuto dai carabinieri. Forse investito da un treno o da altro veicolo

PALERMO. Un pensionato palermitano di 73 anni, Andrea Infantellino, è stato trovato cadavere ieri sera intorno alle 21 a Carini, nei pressi di un passaggio a livello della tratta ferroviaria Capaci-Carini, che interseca la statale 113.
Secondo i carabinieri, intervenuti sul posto, l’uomo, un sordomuto, sarebbe stato investito da un treno in transito o comunque da un altro veicolo. Ad avvalorare questa tesi, l’ispezione cadaverica eseguita dal medico legale che ha riscontrato un politrauma da impatto sul corpo del pensionato.
Adesso i militari dell’Arma, in collaborazione con la Polfer di Palermo, indagano sul caso. Sono in corso accertamenti sui vagoni che sono passati ieri da quel binario nella fascia oraria del decesso. I carabinieri non escludono che l’uomo sia stato travolto e ucciso da un veicolo in transito. La zona dove è stato trovato il cadavere è priva di illuminazione. L’autorità giudiziaria ha disposto l’immediata restituzione del cadavere ai familiari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati