Agosto caldo ma più mite di luglio

Le previsioni meteo del centro Epson indicano un mese in prevalenza bello e soleggiato con temperature alte ma sopportabili

ROMA. Il mese di agosto inizia con tanto sole al centro-sud e isole, tempo in generale bello anche al Nord ma con un po' di nuvole e qualche temporale in più, e caldo nella norma in tutta l'Italia. In base alle proiezioni a lungo termine, agosto dovrebbe essere nel complesso bello e non sarà altrettanto caldo come il mese di luglio. Il tempo - secondo quanto osserva il metereologo del  Centro Epson Meteo, Andrea Giuliacci "sarà in prevalenza bello e soleggiato soprattutto al centro-sud, mentre al nord con una certa frequenza le giornate di sole si alterneranno ad altre caratterizzate da nuvole e un po' di temporali. Il caldo sarà meno intenso e meno afoso delle settimane passate perché - continua Giuliacci - i periodi di tempo bello il più delle volte saranno garantiti dall'alta pressione dell'anticiclone delle Azzorre e non, come capitato in luglio, da quella più 'bollente' dell'anticiclone africano".      
In ogni caso sottolinea Giuliacci - il mese di luglio che si é appena concluso è stato uno dei più caldi degli ultimi decenni, ma non il più caldo. Nonostante una temperatura media (riferita alle massime) di oltre un grado superiore al valore medio del trentennio 1979-2008, il luglio 2010 è stato solo il terzo più caldo degli ultimi dieci anni: nel 2003 (media di circa 31,4° C) e 2006 (media di circa 31,1° C) difatti il mese fu nel complesso più bollente di quello attuale che è stato caratterizzato da una temperatura media (sempre riferita alle massime) di circa 30,8° C. Nell'ultimo decennio molto simile a quello di quest'anno è stato anche il luglio del 2007, caratterizzato da una temperatura media di circa 30,7° C, e subito di seguito vengono il 2005 e il 2009 (l'anno passato) entrambi con una temperatura media di circa 29,9° C, mentre il più "fresco" rimane quello del 2002 (28,8° C).    
Il giorno più caldo deiluglio è stato venerdì 16, quando in gran parte dell'Italia le temperature pomeridiane hanno oltrepassato i 30 gradi e la media delle temperature massime osservate nelle città campione è stata di 34,2° C. La temperatura in assoluto più elevata registrata nelle città campione durante questo mese di luglio è quella osservata a Catania sabato 24 luglio: 38,6° C. La temperatura percepita più elevata è invece quella che hanno dovuto sopportare i cittadini di Roma nel pomeriggio di sabato 10 luglio: 51 gradi, derivanti da una massima di 37° C toccata con un'umidità relativa di 60 per cento.    
Tornando alle previsioni della prima settimana di agosto, per Giuliacci l'alta pressione favorirà tempo bello e temperature in crescita in tutta Italia: tornerà quindi a farsi sentire un po' di caldo, che sarà però sopportabile, perché privo del fastidio dell'afa e comunque caratterizzato da temperature nella norma. Solo martedì 3 agosto una perturbazione porterà temporali qua e là su regioni settentrionali e zone interne del Centro, una nuova rinfrescata al centro-nord e un po' di vento sui mari di ponente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati