Iran, due impiccati per traffico di stupefacenti

TEHERAN. Due uomini condannati a morte per traffico di stupefacenti sono stati impiccati in Iran, secondo quanto riferisce oggi il quotidiano Keyhan.
Le esecuzioni, avvenute ieri nel carcere di Isfahan, portano ad almeno 98 il numero delle persone messe a morte in Iran dall'inizio dell'anno secondo fonti di stampa locali. I due saliti sul patibolo sono stati identificati come Behman G., di 22 anni, e Shahram A., di età imprecisata.
Secondo un rapporto reso noto ieri dall'organizzazione “Nessuno tocchi Caino”, nel 2009 in Iran vi sono state 402 esecuzioni capitali, il numero più alto in dieci anni. La Repubblica islamica è stato lo scorso anno il Paese al mondo con il più alto numero di persone messe a morte in rapporto alla popolazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati