Consulenti all'Ars, costano 150 mila euro

Il dato è stato reso noto dal presidente dell'Assemblea, Francesco Cascio che promette di rendere pubblici i nomi

PALERMO.  L'Assemblea regionale siciliana ha speso 150 mila euro nel 2010 per pagare i consulenti di cui non si conoscono i nomi. Il dato è stato reso noto dal presidente dell'Ars, Francesco Cascio, durante la cerimonia della consegna del ventaglio, atto che chiude la stagione parlamentare. E Cascio ha anche assicurato che presto saranno pubblicati i nomi dei consulenti.
Intanto il parlamento siciliano ha messo a punto un piano per risparmiare 2,4 milioni di euro: previsti tagli sulle auto blu e sui buoni pasto.
Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi (31 luglio 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati