Canicattì, uccise un agricoltore: ergastolo

CANICATTI'. Ergastolo ed isolamento diurno per sei mesi, provvisionale di 50 mila euro per ogni parte civile costituita, più 30 mila euro di risarcimento delle spese di costituzione in giudizio. E' questa la sentenza di condanna emessa dalla Corte d'assise di Caltanissetta, nei confronti del possidente Gaetano Marturana, 45 anni, di Canicattì (Ag), accusato dell'omicidio dell'agricoltore pensionato Angelo Anello avvenuto il 19 luglio 2005 nelle campagne di contrada Grottarossa.   L'imputato, in carcere dall'1 aprile 2008, pretendeva dalla vittima il pagamento del saldo di 150 mila euro relativo alla conpravendita di un terreno con vigneto e casaggiato nei pressi di Serradifalco, nel Nisseno.  I componenti della corte (presidente Francesco Carimi, a latere Carlo Cataudella) sono usciti dopo otto ore di camera di consiglio. Assente il pm titolare Maria Pia Ticino, in ferie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati