Palermo, armistizio Fiorello-Ligabue: slitta la data del siciliano

Si esibiranno a settembre i due artisti. Le difficoltà erano legate ai tempi stretti che non consentivano l'allestimento del palco dopo il concerto del cantante

PALERMO. La contesa tra Fiorello e Ligabue per il palco del Velodromo di Palermo, in occasione dell'esibizione dei due artisti il prossimo mese di settembre, si è conclusa con un armistizio. Fiorello ha infatti anunciato di avere deciso di far slittare di un giorno il suo show, per consentire l'allestimento del palco dopo il concerto di Ligabue. "Ho letto sui giornali - ha dichiarato Fiorello - di una presunta querelle tra me e Ligabue. Le esigenze produttive del mio spettacolo, le mie prove, avrebbero impedito un concerto del grande Liga. Sono felice, a questo punto, invece, di far slittare di un giorno il mio spettacolo, ed è quello che ho chiesto si faccia, per permettere a tutti e due di esibirsi". Il Fiorello Show Tour si terrà così sabato 11 settembre, anziché venerdì 10; mentre Ligabue si esibirà il 7. "Una soluzione - sottolinea lo showman - che spero metta d'accordo tutti, artisti e pubblico: io avrò il mio tempo per le prove e Luciano potrà fare il suo concerto. Da siciliano, padrone di casa, sono contento che Palermo possa ospitare grandi eventi, anzi, magari, proverò anche ad andare al concerto del Liga". Tutti coloro che sono già in possesso dei tagliandi per la serata del 10 settembre, potranno riconvalidare il biglietto per il giorno successivo oppure, richiedere l'intero rimborso direttamente presso lo stesso punto vendita d'acquisto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati