Detenzione illegale di armi: un arresto nel Messinese

In manette Antonino Natale, benzinaio di 39 anni. Aveva nascosto nel ripostiglio del suo casolare di campagna una pistola e oltre 50 proiettili

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. I carabinieri del nucleo investigativo di Messina hanno arrestato a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) Antonino Natale, 39 anni, benzinaio, con l'accusa di detenzione illegale di armi e munizioni. All'interno di un ripostiglio di un casolare di campagna di proprietà dell'uomo, in contrada Torrente Idria, sono state trovate una pistola calibro 7,65 con marca e matricola cancellate, con un colpo in canna e il caricatore pieno, una scatola contenente 50 proiettili dello stesso calibro e altri due caricatori. L'arma è stata inviata ai militari del Ris di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati