Immigrazione, clandestini sulla A18: rimpatriati 61 egiziani

ROMA. Nella serata di ieri sono stati rimpatriati, con due voli charter partiti dallo scalo aereo di Catania e diretti al Cairo, 61 cittadini egiziani maggiorenni, sbarcati clandestinamente sulle coste agrigentine e rintracciati nel corso di un controllo effettuato nel primo pomeriggio del 24 luglio scorso sul tratto autostradale Messina-Catania dalla Polizia Stradale messinese. Lo fa sapere il Viminale. Gli stranieri erano nascosti all'interno di un autoarticolato condotto da un cittadino italiano accompagnato da un pluripregiudicato egiziano, che sono stati arrestati,  unitamente ad altri due egiziani presenti sull'automezzo, in quanto responsabili di aver organizzato l'ingresso ed il trasporto illegale degli stranieri. A seguito dei primi controlli, sono stati anche arrestati due egiziani destinatari di provvedimento di espulsione. Il rimpatrio dei 61 egiziani, avvenuto solo dopo pochi giorni dal loro arrivo in Italia, sottolinea il Viminale, "é frutto dell'ottima collaborazione da tempo instaurata con gli uffici immigrazione dei Paesi del Mediterraneo dai quali originano i traffici migratori illegali".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati