Due ragazzi 13 anni soccorsi in mare a Pantelleria, salvi

PANTELLERIA. Due ragazzi di 13 anni, residenti a Pantelleria e Palermo, sono stati salvati  dall'equipaggio della motovedetta Sar, in località Arenella, sulla costa nord-ovest dell'isola. L'intervento è stato portato a termine da terra, a causa dei bassi fondali che caratterizzano la zona di mare e che non hanno permesso l'avvicinamento del mezzo di soccorso.
La chiamata è pervenuta alla sala operativa della Guardia Costiera tramite il numero blu 1530, da parte di turisti che si trovavano in zona, attirati dalle grida di aiuto dei ragazzi, i quali non riuscivano a riguadagnare la riva, a causa del vento e del mare agitato. Appena individuati i ragazzini, che erano aggrappati ad una pedana di legno, a circa 50 metri dalla costa, due marinai si sono tuffati in acqua e in dieci minuti li hanno portati in salvo sugli scogli, praticamente incolumi, mentre uno dei militari, al termine dell'intervento, ha riportato una ferita a un piede ed è stato medicato presso il locale pronto soccorso.
Partiti con l'intento di raccogliere ricci, ma senza muta e sottovalutando le avverse condizioni meteomarine, i due ragazzi hanno rischiato grosso. Accolti in Capitaneria di Porto, i ragazzi sono stati assistiti dai marinai fino all'arrivo dei genitori, avvisati dell'accaduto dalla sala operativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati