Cinque arresti per droga nel Catanese, c'è anche il figlio di un boss

Gli stupefacenti venivano spacciati nelle piazze di Acicatena. In manette anche Stefano Sciuto

ACIREALE. Cinque persone, tra cui il figlio del presunto reggente della cosca di Acicatena, sono state arrestate dai carabinieri di Acireale con l'accusa di concorso in spaccio di stupefacenti. I militari hanno sequestrato un quantitativo di cocaina. La droga veniva spacciata nelle piazze di Acicatena.
Gli arrestati sono Stefano Sciuto, di 28 anni, figlio del presunto boss Sebastiano Sciuto, Domenico Petronio, di 47 anni, i fratelli Francesco e Sebastiano Patané, rispettivamente di 30 e 22 anni, e Sebastiano Rapità, di 32.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati