Palermo, domani sciopero personale Sispi

PALERMO. Un incontro urgente in Prefettura per affrontare la vertenza sindacale e l'istituzione di un tavolo tecnico tra il Comune di Palermo, il sindacato e il cda aziendale della Sispi. Queste sono alcune delle richieste del sindacato dei lavoratori della Sispi, l'azienda di informatica di proprietà del Comune, che ha proclamato per domani un giorno di sciopero e convocato alle 10, a Palazzo della Aquile, una conferenza stampa.
"Continua da parecchi mesi lo stato di agitazione dei dipendenti della Sispi - si legge in una nota - nei confronti del Comune e del Cda senza che si intraveda la possibilità e la volontà di risolvere i problemi sorti da più di un anno". "Alle incomprensibili scelte gestionali operate dal Cda - continua - si somma un risoluto immobilismo decisionale da parte dell'Amministrazione, nella sua duplice veste di proprietà e di cliente".
"Ci si chiede con quale logica la Sispi abbia deciso unilateralmente una diminuzione delle forniture - aggiunge – e dei servizi al Comune, producendo una serie di disservizi contestati dai dirigenti dei settori".
"Dove sono le commesse e le nuove linee di fatturato promesse da tempo - conclude - e che avrebbero dovuto fornire prospettive di sviluppo ed innovazione all'Azienda? Dov'è il previsto contratto di servizio ed un credibile piano industriale?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati