Giovani comunisti: "A Palermo in 5 aggrediti da membri di estrema destra"

PALERMO. "Questa notte cinque militanti antifascisti sono stati aggrediti da membri di organizzazioni di estrema destra nei pressi di piazza Politeama, a Palermo. Tra di essi vi erano anche alcuni nostri iscritti". E' quanto afferma Marco Giordano, coordinatore provinciale dei Giovani comunisti. "Condanniamo senza mezzi termini l'accaduto e richiamiamo l'attenzione delle istituzioni sui frequenti episodi di violenza squadrista commessi nella nostra città - aggiunge - Auspichiamo che tale fatto non inneschi una spirale di violenza, ribadendo le nostre idee antifasciste, contro ogni forma di razzismo e di omofobia e per la difesa della Costituzione democratica frutto della Resistenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati