Caltanissetta, rifiuti: scongiurato nuovo blocco nella raccolta

Il sindaco Michele Campisi ha chiesto un prestito di poco meno di un milione di euro per pagare le spettanze ai netturbini, ancora in stato di agitazione

CALTANISSETTA. Poco meno di un milione di euro per evitare l'emergenza rifiuti, con i netturbini ancora in stato di agitazione e in attesa del saldo delle spettanze. Un prestio di 992 euro da parte del comune da contrarre con un istituto bancario per tamponare la situazione finanziaria dell'Ato ambiente. E' stata qyesta la proposta portata al tavolo della prefettura dal sindaco Michele Campisi. In questo modo si è con ogni probabilità scongiurato un nuovo blocco che avrebbe portato ad una nuova emergenza nella città nissena. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 27 luglio 2010. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati