Beccato ubriaco alla guida: ritirata patente a Carrozzieri

Un'altra disavventura per il difensore che potrebbe tornare a breve ad allenarsi con la squadra, dopo la squalifica per doping. Il suo tasso alcolemico era tre volte superiore al limite consentito

PALERMO. Ancora guai per Moris Carrozzieri. Al difensore del Palermo è stata ritirata, infatti, la patente dopo essere stato trovato ubriaco alla guida. Il calciatore stava tornando a casa con degli amici nelle prime ore del mattino da una festa ad Alba Adriatica, quando è stato fermato da una volante. Carrozzieri è stato beccato con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito dalla legge. Un’altra brutta storia, dunque, che vede protagonista il gigante rosanero, proprio pochi giorni dopo avere ricevuto una buona notizia. Il calciatore, infatti, da agosto potrebbe tornare ad allenarsi con la squadra, cosa che dall’aprile 2009 gli è stata impedita, dopo essere stato trovato positivo alla cocaina. Vicenda che è costata a Carrozzieri ben due anni di squalifica che finirà di scontare ad aprile del prossimo anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati