“Statua della Madonna in lacrime”, a Messina si grida al miracolo

Il simulacro si trova all'interno di una teca all'ospedale Piemonte. Folla al nosocomio per assistere. Ma molti sono gli scettici: "Forse è un effetto della pittura"

MESSINA. Diversi curiosi si sono recati ieri e oggi davanti alla statua della Madonna, che si trova all'interno di una teca vicino all'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale Piemonte di Messina, per assistere alla presunta lacrimazione della scultura. Alcuni testimoni giurano di avere visto le lacrime sgorgare dal volto della Madonna. La voce sta facendo il giro della città e molte persone si recano al pronto soccorso per assistere al miracolo. Diverse le opinioni di chi lavora all'interno del nosocomio, metà da due giorni di un via vai di credenti. "Ognuno di noi ha la propria opinione - dice Armando Caso, addetto alla sicurezza dell'ospedale - Io non avevo mai notato questo particolare nella statua. Potrebbe trattarsi anche di un effetto della pittura perché recentemente è stata restaurata. Dovranno essere degli esperti ecclesiastici e dei periti a stabilire l'attendibilità o meno della cosa".            
Il vigilentes azzarda una spiegazione all'evento: "C'é chi dice che la statua della Madonna piange perché vogliono chiudere l'ospedale e trasferirlo al Papardo, ma io credo che sia un'interpretazione forzata. Bisogna pregare e avere fede indipendentemente da questi eventi".



© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati