Camion di clandestini in autostrada, quattro arresti

In manette Pierpaolo Corsini, romano di 55 anni alla guida del tir, e gli egiziani Said Riad Adel Gouhar, Maher Ali Ouda e Shorkry Abovelnaser Mohamedhagag

MESSINA. Quattro persone sono state arrestate a Messina con l'accusa di avere organizzato il traffico di 83 clandestini intercettati ieri dalla polizia a bordo di un tir a Roccalumera (Me). In manette sono finiti Pierpaolo Corsini, romano di 55 anni alla guida del tir, e gli egiziani Said Riad Adel Gouhar, 52 anni, Maher Ali Ouda, 32 anni, Shorkry Abovelnaser Mohamedhagag,   di 28 anni.  Gli immigrati sono di nazionalità palestinese, egiziana e irachena; il tir è stato bloccato dalla polizia stradale in un'area di servizio dell'autostrada Catania-Messina, tra Taormina e Roccalumera. I clandestini erano sbarcati a San Leone, ad Agrigento, quindi caricati sul camion diretto verso il Nord Italia, forse a Milano. La squadra mobile sta continuando le indagini e potrebbero essere arrestate altre due persone, per non avere rispettato il decreto di espulsione. I clandestini hanno trascorso la notte nella caserma Calipari, a Messina, con l'assistenza del personale della Prefettura, della Questura e di alcune associazioni, tra cui la Croce Rossa, la Caritas e l'Arci. Dopo l'espletamento di alcuni controlli, alcuni di loro saranno trasferiti nel Cie di Crotone, i minori, tra cui un bimbo di 12 anni, saranno probabilmente affidati ad alcune associazioni.      

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati